LA BANDIERA

La Bandiera dell’Arma d’Artiglieria è stata concessa per Regio Decreto il 23 dicembre 1900. Affidata in custodia al Reggimento di Artiglieria più anziano della piazza di Roma venne tenuta dal 3° reggimento da fortezza prima e quindi, allo scioglimento di questa unità nel 1926, dal 13° reggimento artiglieria da campagna “Granatieri di Sardegna”.

Nel 1936 la Bandiera torna all’Ispettorato dell’Arma che l’aveva avuta già dal 1900 al 1903. Il 25 ottobre 1947 a seguito della riforma istituzionale, la nuova bandiera senza il simbolo di Casa Savoia viene data alla Scuola di Artiglieria di Bracciano che ancor’ oggi la custodisce.
Fra le Medaglie al Valor Militare che decorano la Bandiera, quella d’Oro per il 185° Reggimento Artiglieria Paracadutisti “Folgore”.
Tale Medaglia, il 16 dicembre 1966 tornerà sulla bandiera del reggimento, data in custodia “temporanea” al ricostituito Gruppo artiglieria paracadutisti.
Il Drappo, logorato dal tempo verrà sostituito nel 1986 in occasione del 15 giugno, ricorrenza della battaglia del Solstizio e festa dell’Arma d’Artiglieria.

La Bandiera è insignita delle seguenti decorazioni:

Ordine Militare d’Italia
Decreto 27 gennaio 1937
In terra d’Africa, rinnovando le secolari tradizioni, dava – sempre ed ovunque – contributo potente alla vittoria, per tenacia, perizia e valore. Affratellata alle eroiche legioni dei fanti, marciava sull’aspra via della vittoria verso la gloria d’Italia imperiale (guerra italo-etiopica, 3 ottobre 1935 – 5 maggio 1936)

Medaglia d’Oro al Valor Militare
Decreto 31 luglio 1849
Per l’ottima condotta tenuta sempre ed ovunque dall’Artiglieria (campagna 1849)

Medaglia d’Oro al Valor Militare
Decreto 19 gennaio 1913
Per la intrepidezza, la perizia e l’energia sempre e dovunque spiegate dall’Arma nella campagna di guerra in Libia 1911-12

Medaglia d’Oro al Valor Militare
Decreto 5 giugno 1920
Sempre ed ovunque con abnegazione prodigò il suo valore, la sua perizia, il suo sangue, agevolando alla Fanteria, in meravigliosa gara di eroismi, il travagliato cammino della vittoria per la grandezza della Patria. (Guerra 1915-18)

Medaglia d’Argento al Valor Militare
Decreto 16 gennaio 1860
Per i servizi segnalati resi nella campagna del 1859

Medaglia di Bronzo al Valor Militare
Decreto 7 giugno 1848
A tutta l’Artiglieria per la bravura dispiegata nel combattere. Goito, 30 maggio 1848.